Lenovo P2 acquisisce di diritto il titolo di miglior battery phone in commercio soprattutto perchè affianca ad una batteria pressocchè inesauribile che riesce a superare le due giornate di autonomia di uso intenso un design e un peso non eccessivi e non troppo lontani da quelli di un normale smartphone con un giorno di autonomia. Un battery phone che grazie alla CPU Snapdragon 625 coniuga dei consumi ridotti a delle buone spreestazioni generali del sistema.

Link per l'acquisto http://amzn.to/2mOnvQd

Approfondimento sullo stand Lenovo/Motorola dove abbiamo provato il Phab 2 Pro dotato della tecnologia Tango di Google per la mappatura degli ambienti in tempo reale. Uno stand ricco di novità con la presentazione dei nuovi Moto G5 e Moto G5 Plus, che almeno esteticametne non ci hanno colpito. Di sicuro però Motorola, rilevata da Lenovo, prosegue l'ottimo lavoro svolto lo scorso anno con Moto G4 e G4 Plus, rinnovando la sua serie di smartphone dedicata alla fascia media del mercato.

Presente inoltre anche il Lenovo Yoga Book, convertibile dotato di tastiera touch Halo che restituisce un feedback alla vibrazione, ed ovviamente la ricca selezione di moduli aggiuntivi, i cosìdetti Moto Mods, che verrà ulteriormente ampliata nel corso dell'anno.

Buona parte dello stand è dedicata alla realtà virtuale, dove professionisti del settore hanno mostrato le effettive possibilità della realtà aumentata tramite Lenovo Phab 2 Pro. Con lo smartphone è infatti possibile mappare completamente in 3D gli ambienti e poter ad esempio collocare elementi dinamici all'interno degli stessi. Pensiamo ad un arredatore che mostra il posizionamento dei mobili all'interno di una stanza, oppure alla possibilità di utilizzare l'app di Amazon per poter guardare in anteprima come oggetti quali TV, frigoriferi e altro vengono collocati negli ambienti. Il tutto in pochi tap, dato che lo smartphone fa la maggior parte del lavoro: a noi basta selezionare gli elementi da aggiungere direttamente dal grande schermo da 6.4" del Phab 2 Pro. Non mancano elementi divertenti come la possibilità di inserire un Babbo Natale o un trio di suonatori Mariachi: l'effetto comico è assicurato.

Il Phab 2 Pro è un prodotto che, aldilà della sensoristica avanzata appositamente dedicata a lavorare in tandem con Tango, ha una scheda tecnica di tutto rispetto: schermo Quad-HD da 6.4" di diagonale, Snapdragon 652, 4 GB di RAM e 64GB di storage interno e una capiente batteria da 4050 mAh. E' disponibile in Italia al prezzo consigliato di 499€.

Questo marchio cinese lo conosciamo molto bene perchè,per quanto riguarda il comparto computer ha assorbito parte della vecchia IBM mentre è molto più conosciuto nel mercato degli smartphone dopo il totale acquisto del famosissimo marchio americano "Motorola". Ebbene nel suo catalogo di prodotti troviamo anche alcuni indossabili. Noi abbiamo acquistato questa Lenovo HW-01 che è quella più economica del lotto e si trova a circa 30 euro su Gearbest. Ebbene amici di cinafoniaici.com funziona veramente bene ed ha uno dei sensori cardiaci più realistici tra quelle finora provate. Eccovela per intero nella nostra recensione!

I due flagship di casa Lenovo/ZUK, rispettivamente ZUK Z2 e Z2 Pro, hanno ricevuto in queste ore l'aggiornamento ad Android 7.0 Nougat che porta notevoli miglioramenti e la ZUI 2.5.
Lenovo ha mantenuto la promessa di aggiornare i propri terminali in tempi brevi, e così è stato. Proprio alle soglie dell'inizio del Capodanno Cinese la compagnia rilascia due corposi aggiornamenti per i suoi top di gamma del 2016, lo ZuK Z2 Pro e il fratello ZUK Z2.

Quest'ultimo in particolare, complice la sua commercializzazione in Cina e in India, gode di ottima ricezione da parte della community, tanto che molte ROM sono disponibili per poter rendere il dispositivo utilizzabile in modo più funzionale anche da noi "occidentali", senza dover combattere contro app cinesi e servizi preinstallati che non utilizzeremo mai. In particolare lo ZUK Z2 è diventato ormai un vero e proprio Best Buy assoluto, con la possibilità di portarselo a casa per meno di 160€. Seguiteci sul nostro canale Telegram o sulla nostra pagina Facebook per poter essere sempre aggiornati sulle offerte migliori della giornata dai migliori siti cinesi

ZUK Z2 si aggiorna con la ZUI 2.5 con un software fotocamera migliore e comandi manuali

L'interfaccia di sistema ZUI 2.5 aggiorna l'intero sistema ad Android Nougat, che apporta novità sostanziali ai due dispositivi targati ZUK. In primis una fotocamera migliorata con a disposizione controlli manuali per regolare ISO, modificare lo shutter fino a 32 secondi (anche se dubitiamo userete questo terminale per astrofotografia o light painting, ma la possibilità di divertirsi c'è NdR), bilanciamento del bianco e focus. La stabilità generale è migliorata e sono stati corretti alcuni bug della versione 2.3, migliorando anche il feedback del già eccelso tasto U-Touch.

L'aggiornamento OTA verrà reso disponibile automaticamente a coloro che utilizzano la ROM cinese ufficiale, se avete un dispositivo comprato da Gearbest o Banggood c'è il 99% di possibilità che montiate una rom modificata da loro che non supporta gli aggiornamenti OTA.
Per aggiornare non è necessario utilizzare una VPN con un indirizzo IP cinese, vi basterà effettuare la verifica per la presenza di un aggiornamento e l'OTA comparirà magicamente. Il download è di oltre 1.1GB, quindi potreste metterci un pò. Raccomandiamo di farlo al pomeriggio/sera quando in Cina è notte fonda/giorno, così da avere meno stress per i terminali ed evitare che l'aggiornamento fallisca per qualsivoglia motivo.

Vi ricordiamo inoltre che nei prossimi giorni/settimane arriverà anche Android Nougat per lo ZUK Z2 con ROM Indiana: noi di Cinafoniaci.com abbiamo realizzato una guida per voi nel caso foste curiosi di provarla e potete trovarla a questo indirizzo.

Se invece siete interessati all'acquisto e i due terminali vi incuriosiscono vi rimandiamo alle nostre recensioni su ZUK Z2 , ZUK Z2 Pro e il nostro confronto speciale in cui cerchiamo di capire quale sia il terminale migliore per voi. 

Ed ecco dopo la recensione del fratello maggiore vi presentiamo una bella e dettaglia diesamina dello Zuk Z2, un terminale che è sicuramente uno dei prodotti con rapporto qualità/prezzo più alto che potete trovare al momento in commercio.
Forte infatti della sua scheda tecnica, anche se non è tutto oro quello che luccica, sbaraglia la concorrenza per le specifiche tecniche contenute al suo interno, ma sarà tutto oro quello che luccica? Lo scopriremo insieme leggendo la recensione completa e guardando la nostra video prova alla fine dell'articolo.

CONFEZIONE ED ACCESSORI

La confezione di vendita dello ZUK Z2  è molto semplice, con una scatola ad ingombro ridotto al cui interno troviamo giusto il necessario. C'è il terminale , il cavo dati USB Type-C e il caricabatterie con una carica rapida ma siamo lontani dal Quick Charge 3.0 di Qualcomm che il telefono supporta. Insomma, avremmo gradito delle cuffie in ear di buona fattura ed un caricabatterie Quick Charge 3.0. Inoltre è presente la graffetta per estrarre il carrellino per inserire due nano-SIM.

DESIGN E MATERIALI

Il design di questo Zuk Z2 è molto piacevole, nella colorazione bianca si presenta davvero come un telefono elegante nonostante i materiali utilizzati per il frame laterale siano in plastica e non metallo o alluminio.
Il formato di questo smartphone ricorda un pò i Sony Xperia, nello specifico lo Z3 Compact, con il suo look da lingottino, che a me personalmente non dispiace. Grazie alle dimensioni contenute si tiene bene in mano, grazie anche allo spessore sui bordi che è abbastanza importante comparato ai telefoni "sottiletta".

Si nota subito che non è un prodotto premium ma si apprezza comunque l'attenzione ai dettagli e la qualità costruttiva: la back cover in vetro con il sensore fotocamera a filo e non sporgente è una scelta vincente, così come i 3 cerchi decrescenti per gli elementi del sensore. Guardandolo sul lato frontale lo smartphone appare discreto, forse quasi anonimo. Una nota per il sensore LED, che è purtroppo bianco, ma che è praticamente invisibile e non si riesce a scorgerlo ad occhio nudo (provare per credere) sulla scocca, anche se svolge il suo ruolo egregiamente.

CARATTERISTICHE TECNICHE

Lo Zuk Z2 è equipaggiato con una scheda tecnica da top di gamma, al netto di alcune sviste, come ad esempio il sensore della fotocamera. 
Al suo interno troviamo infatti lo Snapdragaon 820 con un clock di 2.15 GHz, insieme a 4 GB di RAM e 64 GB di ROM non espandibile. Questa accoppiata vincente di specifiche si traduce in un'esperienza d'uso al top, ed anche il punteggio Antutu riflette perfettamente la piacevolezza d'uso e la fluidità generale che si percepisce.

Un appunto sulla memoria interna, che non è UFS 2.0 come sul fratello più grande: ci rendiamo conto che per abbattere i costi bisognerà pure risparmiare su qualche componenente, ma dato che anche in questo caso la memoria non è espandibile, e che sul fratello Zuk Z2 Pro il taglio è di 128 GB, ci saremmo aspettati almeno delle memorie veloci. 

Una nota riguarda il connettore USB Type-C: rispetta il più recente standard USB 3.1, e questo porta dei problemi per quanto riguarda l'adattatore OTG. Con quello provato da non funziona, ma leggendo sui forum in rete ci sono pareri discordanti, con qualcuno sembra funzionare. Qunidi personalmente non ho potuto provare la connessione OTG ma sembra che ci sia e funzioni bene (quando funziona).

Il sensore di impronte risulta ulteriormente migliorato rispetto allo ZUK Z1, e in questa versione prende il nome di U-Touch 2.0. Nulla da dire, se non che non sbaglia mai un colpo: preciso, affidabile e soddisfacente da premere a fondo, accompagnati dal suono del click meccanico davvero piacevole.

Display: 5" IPS con risoluzione Full-HD (1920x1080 pixels) @ 441 ppi

SoC: Snapdragon 820 @ 2.15GHz
RAM: 4GB LPPDR4
ROM: 64GB non espandibili
Fotocamera: 13 Megapixel con PDAF, flash LED; frontale 8 Megapixel 
Batteria: 3500 mAh 
OS:  ZUI 2.0 su Android 6.0.1
Sensore d'impronte
Dual SIM

RETI E TELEFONIA

Lo ZUK Z2 Pro supporta LTE Cat.6, quindi velocità di download su rete dati fino a 300Mbps. Non è presente la banda 800 MHz quindi gli utenti Wind potranno registrare una ricezione ridotta in modalità 4G/LTE una volta fuori città o all'interno degli edifici. 
Durante le chiamate il suono risulta molto pulito dalla capsula auricolare, e la ricezione è buona.
Grazie al VoLTE, se supportato dal nostro gestore, potremo continuare ad avere attiva la connessione LTE durante le chiamate: utile se si deve cercare qualcosa al volo su Internet mentre parliamo in vivavoce col nostro interlocutore. E' possibile fare lo switch a caldo del 4G su una delle due SIM.

GPS

Nulla da dire, GPS efficiente ed ineccepibile all'esterno. Il fix viene fatto in pochi secondi ed in maniera precisa. Unica nota negativa la tendenza a metterci più tempo ad agganciare i satelliti all'interno o vicino una finestra, una prova che altri terminali provati anche di fascia più bassa hanno superato senza alcun tentennamento.

DISPLAY

Il pannello dello ZUK Z2 è un display da 5" IPS con risoluzione Full-HD. I colori sono abbastanza freddi, tendenti all'azzurino anche se c'è la possibilità di tarare il colore leggermente dal menù delle impostazioni. Data la diagonale ridotta il Full-HD si rivela una risoluzione vincente, e con una densità di pixel di 441 PPI il pannello risulta davvero definito e dettagliato specialmente quando leggiamo del testo sul browser. Il display riconosce 5 tocchi e si presenta scorrevole, con un bel feedback per il touchscreen che lo rendono davvero piacevole da usare.

Lo schermo ha una luminosità nella media per un IPS, purtroppo sotto la luce del sole diretta non riuscirete comunque a vedere molto in quanto la luminosità massima non è l'unico fattore da considerare. Il display è molto oleofobico e questo aiuta a non doverlo pulire spesso, anche se consigliamo sempre una cover in vetro di durezza almeno 9H per proteggere adeguatamente i vostri dispositivi.

FOTOCAMERA

Eccoci arrivati al tallone d'Achille dello Zuk Z2: il comparto fotocamera. La fotocamera da 13 Megapixel  con apertura f/2.2 è dotata di EIS, quindi  foto e video sono stabilizzati in modalità elettronica e non ottica. In condizioni di luce ottimali la fotocamera regala buoni scatti, dettagliati e con dei buoni colori.

Le macro effettuate all'aperto sono buone ma non fanno gridare al miracolo, e la situazione cambia totalmente appena ci spostiamo all'interno o con condizioni di luce non ottimale, anche se lo smartphone si difende meglio in queste condizioni rispetto al fratello più grande, che è anche dotato di OIS: questo fa pensare ad una mancanza di ottimizzazione sulla ROM Cinese dello Zuk Z2 Pro, che è invece stata risolta sullo Zuk Z2.

La fotocamera è sufficiente tendente al buono, con scatti perfetti per un uso social e da rivedere sul PC senza avere la pretesa di catturare dettagli altissimi (con buona luce). Una nota di merito per il sensore della fotocamera frontale, che con una buona luce si comporta in maniera ottima riprendendo i soggetti con contorni nettamente definiti e chiari. Il flash singolo non è molto potente e vi servirà a poco.

In conclusione la scheda tecnica dello Zuk Z2 è minata da una fotocamera che non è all'altezza del cuore da top di gamma con cui viene presentato.

BATTERIA

Ottima l'autonomia dello smartphone, ma qui dobbiamo fare un punto. L'autonomia è ottima con la rom indiana, come spiegato nella recensione e più in basso, e diventa eccezionale con la rom cinese.
Questo perché la rom cinese congela tutti i processi in background e garantisce la possibilità di funzionare a schermo spento solo a quelli che vogliamo noi, smanettando nel menù del Safe Center. Di conseguenza, con la rom indiana dove questo non succede, la misura è molto più modesta ma adeguata all'uso stress che faccio io dello smartphone.

Il telefono entra difficilmente in modalità Doze con il mio utiilzzo a causa dell'alto numero di notifiche push degli account social e mail, e quindi i risultati vanno valutati sotto quest'ottica. Con la rom cinese ed i 3500 mAh di batteria credo che sia possibile fare due giorni con un utilizzo medio. In entrambi i casi una giornata intensa la supera brillantemente, anche se con la rom cinese farete più ore di schermo.

Vi ricordo che ogni telefono ha 2 account mail entrambi settati in push, facebook - twitter - instagram - whatsapp - messenger tutti attivi in background tramite le opzioni della ZUI. Inoltre ha un wearable sempre collegato, alternativamente la Mi Band 2 o un LG G Watch. Giornata stress di solito si traduce in 24 ore continue con Wi-Fi lasciato sempre attivo, sia esso connesso che non, ed una buona parte all'esterno con connettività 4G.

BENCHMARK

Il punteggio è davvero alto: lo ZUK Z2 ottiene un punteggio di 128040 punti, con la ROM indiana.

SOFTWARE

Ovviamente qui parleremo della Rom indiana, a nostro avviso più adatto al nostro utilizzo "occidentale" e che permette di avere uno smartphone pronto all'uso senza necessità di smanettarci sopra. Al netto delle considerazioni sulla rom indiana potete dare un'occhiata alla recensione dello Zuk Z2 Pro sul nostro sito dove trattiamo approfonditamente la parte software con la versione cinese, che è praticamente uguale per lo Zuk Z2.

La grafica dell'interfaccia ZUI 2.0 non è più un problema, in quanto l'unico launcher installato è quello di Google. 

Sono presenti alcune applicazioni bloatware  ma fortunatamente non sono invasive, non vi invieranno notifiche e se avrete l'accortezza di ignorarle nel nemù applicazioni non faranno danni. Dico "se" perché alcuni utenti nei forum riportano che distinstallandole non sia più possibile ricevere gli aggiornamenti della ROM. Quindi chiudete un occhio sulle 4 applicazioni in più che ci sono e lasciatele stare se volete ricevere gli aggiornamenti, in particolar modo 9APPS.

Non è presente il  SafeCenter, l'app che nella rom cinse vi permette di gestire approfonditamente i permessi delle applicazioni. Tutto funziona alla stessa stregua di uno smartphone venduto e commercializzato in Europa da un produttore "noto" quale Samsung, LG, Asus. Non c'è bisogno di smanettare con i permessi delle applicazioni, è come avere uno smartphone con rom (quasi) stock.

Non è necessario effettuare passaggi obbligatori per abilitare le notifiche. Installate un'app e riceverete le notifiche push. Fine. 

Il vero valore aggiunto all'interfaccia della ZUI 2.0 è sicuramente l'implementazione smart del pulsante fisico U-Touch 2.0. Grazie a questo unico tasto potrete sostituire il funzoinamento della barra di navigazione, utilizzando solo 5 gesture.
Con la rom indiana però viene introdotta la possibilità di abilitare comunque la barra di navigazione sotware di Android. Una feature utile se si vogliono utilizzare le funzione Google Now on Tap, che altrimenti sarebbe impossibile con il solo pulsante U-Touch.

Con il pulsante U-touch sarete in grado di bloccare e sbolccare il dispositivo, dato che ha implementato un sensore d'impronte che non sbaglia un colpo, davvero preciso e basta appoggiare il dito per essere subito nella Home. A display acceso potrete premere fisicamente una volta per tornare alla Home, potete appoggiare il dito per tornare indietro tra i menu e le applicazioni. Appoggiando per più tempo il dito potrete accedere alla tendina delle notifiche, mentre con uno swipe laterale verso destra o sinistra ritorniamo alle applicazioni usate in precedenza.

Insomma, grazie a questo tasto U-touch potete usare il vostro ZUK Z2 con un dito, in maniera molto funzionale e smart. Basteranno un paio di giorni per abituarvi all'idea e dopo sarà difficile starne senza. Io utilizzo personalmente sia l'U-touch che la barra di navigazione, e con la rom indiana non dovrete scegliere cosa utilizzare, o potrete decidere ad esempio di utilizzare il pulsante U-touch solo come sensore d'impronte per accendere e spegnere lo smartphone: la scelta è nelle vostre mani (ed impostazioni).

Per il resto la ROM è basata su Android 6.0.1 Marshmallow, con un menù che richiama molto iOS. Purtroppo la rom indiana mantiene la stessa terribile gestione delle notifiche, senza la possibilità di andare a rispondere direttamente dalla tendina notifiche e senza poterle espandere. Davvero un peccato, speravo in una gestione più "stock" delle notifiche con la rom indiana, ma permane la bruttura delle notifiche della ZUI.

IN BREVE

logo ok

logo ko

- Scheda tecnica da top di gamma
- Esperienza utente fluida e piacevole
- Solido tra le mani, design piacevole
- Speaker di sistema potenti
- Batteria con ottima autonomia
- Possibilità di decidere se installare
  la ROM indiana o la rom cinese
  senza perdere la garanzia
- Tasti navigazione Android e 
  Google Now on Tap

- Sensore di luminosità pigro 
- Menù delle notifiche pessimo anche
con la rom indiana
- MoreLocale non traduce alcune app
- Niente CyanogenMod ufficiale
- Led di notifica non RGB, solo bianco

 

Lo Zuk Z2 è uno smartphone che mi ha piacevolmente colpito, anche dopo aver provato il fratello più grande, lo Zuk Z2 Pro. Nonostante le caratteristiche tecniche siano inferiori (mancanza di memorie UFS 2.0, 4GB di RAM contro 6GB, schermo IPS contro AMOLED) nell'utilizzo quotidiano queste differenze non si sentono affatto.

Il punteggio di Antutu con la rom indiana è superiore di oltre 10000 punti rispetto al fratello più grande, e non si discosta molto da terminali equipaggiati con lo Snapdragon 821. Il telefono non si impunta mai, non ha mai un tentennamento, non si è mai bloccata un'app, il multitasking è perfetto. Solo talvolta all'apertura le applicazioni possono metterci uno o due secondi in più se aperte "a freddo", irrilevante nell'uso quotidiano e si nota solo se confrontato con telefoni dotate di memorie più veloci

La rom indiana apre un ulteriore mondo a chi vuole uno smartphone compatto, potente, dal design piacevole ma non vuole smanettarci troppo. Si acquista, si tira fuori dalla scatola, si scarica un programma e la rom ed il gioco è fatto. Niente Safe Center, niente scervellamenti con le impostazioni per avere tutte le notifiche, nessuno strano messaggio in cinese.

Il design a lingottino aiuta ad avere una presa salda e solida, anche se noi consigliamo una cover in TPU dato che la back cover in vetro lo farà scivolare alla minima vibrazione quando appoggiato su una superficie lisca. Notifica dopo notifica potreste trovare lo smartphone a terra, peggio ancora con la back cover scheggiata.

Le uniche pecche che davvero non riusciamo a trovare il senso al perché sono lì sono in definitiva due: il LED di notifica a luce bianca non RGB e la fotocamera principale. Perché inserire una fotocamera da 13 Megapixel e apertura f/2.2 quando il fratello maggiore è equipaggiato con un sensore ISOCELL ed apertura f/1.8? La resa è nettamente inferiore a quello che ci si aspetterebbe da un prodotto del genere, unica reale pecca (software a parte) in uno smartphone che risulta equilibrato sotto ogni punto di vista.

Noi vi stra-consigliamo l'acquisto, specialmente ora che è possibile trovare in offerta lo Zuk Z2 a circa 185€. A quel prezzo vi portate a casa uno Snapdragon 820 con 4GB di RAM ed una batteria che vi porta tranquillamente alla fine della giornata con un uso stress. 

 

VIDEO

DOVE ACQUISTARE

E' possibile acquistare lo Zuk Z2 su Gearbest

Nome  Prezzo   Link al
negozio

z
ZUK Z2

232 €

185€
Coupon: GBZUK2
(valido dalle 17 del 10/11/16)

gearbest 

 SCHEDA TECNICA 

Specifiche   
Modello
ZUK Z2
Sistema Operativo
Android 6.0
Frequenza
Quad Core
CPU
Qualcomm Snapdragon 820
Frequenza CPU
2.15GHz
Tipo
Android Phone, 3G Smartphone, 4G Smartphone
Schermo   
Display
5 Pollici
Tipologia Display
Capacitivo
Multi-touch
Multi-touch
Risoluzione
1920*1080
Memoria   
RAM
4GB
ROM
64GB
MicroSD Espansione Massima
Non
Camera   
Fotocamera Frontale
8 MP
Fotocamera Posteriore
13 MP
Flash
Auto-Focus
Scatti Continui
Registrazione Video
Communicazione   
WIFI
GPS
Sì, Interno GPS
Bluetooth
Bluetooth 4.1
Rete Frequenze
WCDMA 850/900/1900/2100MHz, FDD-LTE B1/B2/B3/B4/B5/B7/B8, GSM 850/900/1800/1900MHz
Funzioni   
G-sensor
Sensore Di Distanza
Sensore Di Luce
NFC
No
OTG
Riproduzione Audio
MP3/ACC/ACC+/WAV/AMR
Riproduzione Video
MP4/3GP/MPEG-4 Ecc.
Wireless AP
Google Play Mall Built-in
No
Identificazione Delle Impronte Digitali
LED Notificazione
Altri   
Rete
Dual SIM Standby
SIM
Dual NANO Carte
Batteria Capacità (Typ.)
3500mAh
Batteria Capacità (Min)
3400mAh
Tipo Della Batteria
Non Rimovibile
Auricolari
3.5mm
Connettività
USB Type-C
Accessori
Spillo Per Rimuovere La Sim, Caricabatteria*1, Cavo, Manuale

 

 

Lenovo K5 è un telefono medio gamma che viene venduto a 189 euro (169 euro se lo prendete su amazon) , lo avevamo già visto in anteprima al MWC 2016, ed ora facciamo la recensione completa di questo telefono che è un tipico telefono di fascia media mosso da Snapdragon 415 con una ottima batteria e una ottima parte Audio certificata Dolby surround con doppio speaker stereo, peccato per la parte fotografica che invece mostra qualche significativa lacuna.

Andiamo a vedere la recensione completa di Lenovo K5.

Se trovate che l'app per fare le foto del vostro smartphone sia priva di alcune funzioni e non vi soddisfa, è l'ora di provare Lenovo SnapIt Camera, l'applicazione sviluppata da Lenovo per i suoi cellulari e che oggi è disponibile per tutti gli smartphone!
Vediamo alcune delle tantissime funzioni che questa incredibile app mette a disposizione!

In un momento in cui è in corso la lotta alla creazione dello smartphone più veloce ed i vari costruttori puntano a processori con un numero sempre maggiore di core e frequenze da far invidia a dei desktop computer, abbiamo deciso di recensire un telefono che punta invece su altre caratteristiche:

 

Salve oggi vi parlo di un prodotto molto interessante che secondo me potrebbe riscuotere un grande successo se solo venisse pubblicizzato a dovere. Il prodotto in questione √® il lenovo miix 2 il nuovissimo tablet lenovo con a bordo windows 8.1 completo. I vantaggi di avere un dispositivo cos√¨ portatile con windows 8 sono numerosi, primo tra tutti office completo o anche il fatto ch potrete installarci qualsiasi applicazione che avete anche sul pc di casa. 

Offerte dai migliori negozi online

Le offerte di oggi su Gearbest : Lenovo ZUK Z2 a 158€, Xiaomi Mi Pad 3 a 228€ e altro!

(it.gearbest) Xiaomi Redmi Note 4 32GB GLOBAL VERSION Banda 20...

FeiyuTech Vimble C, un interessante gimbal in offerta su CamFere

CamFere (http://www.camfere.com/motorized-gimbal-stabilizers-2237/p-d4705.html?aid=cinacam), è un negozio specializzato in videocamere, action cam,...

Le offerte di oggi su Gearbest : tantissimi Xiaomi in offerta!

(IT.gearbest) Xiaomi xiaofang Smart 1080P WiFi IP Fotocameraofferta lampo €23.71...

Le offerte di oggi su Gearbest : Redmi 4X Global a 127 euro,  speciale UMI e Teclast e altro!

Xiaomi xiaofang Smart 1080P WiFi IP Cameraofferta lampo €22.81http://www.gearbest.com/ip-cameras/pp_620813.html Xiaomi Redmi...

Le offerte di oggi su Gearbest : Xiaomi Mi5 a 206 euro e tanto altro!

(prezzo Bomba)XiaoMi Mi5 64GB internazionale rom global Bianco coupon: Mi5NIT...

Le offerte di oggi su Gearbest e Tomtop : Accessori Xiaomi, Droni, Elephone C1 Max e Nomu S30

Xiaomi mijia 6 in 1 Smart Home Security Kit coupon:XM6IT...

Le offerte di oggi su Gearbest : Xiaomi Redmi Note 4X a 131€ e tanti altri Xiaomi a prezzo speciale

(Super sconto) Xiaomi Redmi Note 4X 3+32GBgray coupon:NoteA4X €131.44 pezzi...

Le offerte di oggi su Gearbest: Xiaomi Redmi 4A  a 93€ e tanti tablet PC convertibili

(prezzo Bomba)Xiaomi Redmi 4A 16GB internazionale rom global Gold coupon:GRedmi...

4 Action Cam SJCAM in offerta su CamFere con spedizione dall'Europa

SJCAM è uno dei brand più conosciuti di action cam...

Le offerte di oggi su Gearbest: XiaoMi Mi5 64GB Global a 210€ !

(Prezzo Bomba) Xiaomi Redmi 4A 2+16GBGold coupon:GB4AIT €96.14http://www.gearbest.com/cell-phones/pp_569345.html?wid=21 (http://www.gearbest.com/cell-phones/pp_569345.html?wid=21&lkid=10417227) Xiaomi...

Le offerte di oggi su Gearbest : Xiaomi Redmi Note 4X a 143 euro

(prezzo Bomba)Xiaomi Redmi Note 4X 3+32GBcoupon:Note4XMI €143.75 ...

Le offerte di oggi su Gearbest : Xiaomi Mi Band a 19 Euro e Xiaomi Redmi 4A a 91 euro

Xiaomi Mi Band 2 Smart Watches for Android iOS ...

Le offerte di oggi su Gearbest : continua la festa di compleanno di Gearbest, nuove offerte ed eventi!

Xiaomi Redmi 4A 16GB internazionale rom global coupon:GRedmi €91.56 pezzi...

Le offerte di oggi su Gearbest : Anche oggi tanti Flash Deal per l'anniversario di Gearbest

Xiaomi Ink Pen Refill 3PCScoupon:CNXMIN €1.73 ...

Le offerte di oggi su Gearbest : Xiaomi Redmi 4 PRO e Xiaomi Redmi Note 3 PRO in versione internazionale e altro

32GB Internazionale Rom Global 4100mAhSilver/Gold coupon:XIREDMI €151.08 pezzi limitatihttp://www.gearbest.com/cell-phones/pp_609478.html?wid=21...

Le offerte di oggi su Gearbest : Xiaomi Redmi Note 4x a 174 Euro!

Lenovo ZUK Z2 internazionale Rom global 4+64GBBianco coupon:ZUKAB ...

Insta360 Air, una videocamera a 360° in meno di 4 cm e dal perso di soli 26 grammi in offerta su CamFere

Vi segnaliamo un nuovo prodotto disponibile a breve su ...

Una action cam 4K 30FPS e 1080P 60 FPS a meno di 40€ su Camfere con un codice sconto!

Vi abbiamo già parlaro di CamFere (http://www.camfere.com/sports-action-cameras-2170/p-d3976bl.html?Warehouse=DE currency=EUR aid=cinacam), un...

Le offerte di oggi su Gearbest : Redmi 4 pro e tablet con Intel Apollo Lake!

Xiaomi Redmi 4 pro 32GB internazionale rom globalGold coupon:XIREDMI €151.08...

logocinafoniaci2

"I veri Cinafoniaci sono quelli che non si fermano ai prodotti che ci vengono imposti dal mercato e dai media convenzionali ma si documentano e cercano tutte le informazioni per riuscire ad avere la migliore tecnologia al prezzo più conveniente."

 

Articoli più letti

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy