Amazon
Gearbest
Honorbuy
Flosmall
Myefox
Geekmall
  • News
  • Meizu lancerà 6 nuovi smartphone nel 2018, ritarda il lancio del Meizu M6s

Meizu lancerà 6 nuovi smartphone nel 2018, ritarda il lancio del Meizu M6s

Meizu lancerà 6 nuovi smartphone nel 2018, ritarda il lancio del Meizu M6s

Meizu ha disdetto un evento di presentazione previsto per la settimana prossima riguardante il Meizu M6s, evoluzione del Meizu M6 e M6 Note: lancio rimandato a fine Gennaio, ma l'azienda ha altri assi nella manica.

Il 2017 non è stato certamente un anno da ricordare per Meizu: l'azienda non ha saputo consolidare la sua posizione nel mercato smartphone in Cina. La concorrenza di Xiaomi  e Huawei è davvero agguerrita, e alcune scelte opinabili da parte dell'azienda hanno decretato un generale disinteresse del pubblico verso le nuove proposte dell'azienda.

Si inizia con il Meizu M6 Note, uno smartphone dotato di un design accattivante e specifiche tecniche molto interessanti, che purtroppo nessuno ha visto: le spedizioni sono infatti cominciate con mesi di ritardo rispetto all'annuncio ufficiale. Un terminale dotato di un ottimo comparto fotografico, che avrebbe potuto sfidare alla pari lo Xiaomi Mi 5X/ Xiaomi Mi A1, ma che è finito nel dimenticatoio a causa dell'incapacità dell'azienda di arrivare sul mercato in tempi brevi.

Altro flop per Meizu Pro 7 / 7 Plus, con il doppio schermo posteriore che poteva rivoluzionare il nostro modo di utilizzare lo smartphone. L'implementazione software insufficiente, il prezzo di lancio elevato e la competizione agguerrita nella fascia di prezzo (con l'amaro in bocca del MediaTek Helio X30 su di un dispositivo da oltre 500€ al lancio, NdR) hanno decretato un'accoglienza tiepida da parte del pubblico, per usare un eufemismo. A girare il coltello nella piaga ci ha pensato la stessa Meizu: l'azienda ha annunciato finalmente il supporto ufficiale delle sue ROM ai Google Play Services, ma non su tutti i terminali. Solo i terminali con Android Nougat 7.0 e venduti dai rivenditori autorizzati in Italia, Europa e Russia saranno aggiornati; i terminali d'importazione invece non saranno aggiornati, e non sarà possibile avere aggiornamenti ufficiali sugli stessi. Insomma, un bel pasticcio da parte di Meizu!

Fortunatamente il futuro sembra essere più roseo. L'azienda lancerà 6 nuovi terminali nel periodo compreso tra Gennaio e Giugno 2018. Tra questi il primo che potrebbe arrivare tra le nostre mani dovrebbe essere il Meizu M6s, il primo smartphone dell'azienda con un display 18:9. Il rinnovato sodalizio tra Meizu e Qualcomm, dopo la fine della loro lunga diatriba legale, dovrebbe riportare di nuovo processori Snapdragon sui dispositivi di tutte le fasce: c'è l'alta possibilità che Meizu non utilizzerà processori MediaTek il prossimo anno, favorendo quelli di Qualcomm e Samsung.

Infine l'azienda ha in serbo una sorpresa speciale per il 2018: con l'anniversazio in arrivo potrebbe arrivare uno speciale smartphone senza bordi, come mostrato in un recente leak. Si tratterebbe del Meizu 15 Plus, speciale smartphone che festeggia il compleanno dell'azienda con un design davvero superlativo. Non stiamo nella pelle per vedere cosa avrà in serbo Meizu per noi quest'anno!

Stampa Email

Cinafoniaci
"I veri Cinafoniaci sono quelli che non si fermano ai prodotti che ci vengono imposti dal mercato e dai media convenzionali ma si documentano e cercano tutte le informazioni per riuscire ad avere la migliore tecnologia al prezzo più conveniente."

Seguici su

FacebookoffFacebookoff
TwitteroffTwitteroff
TelegramoffTelegramoff
YoutubeoffYoutubeoff
Pubblicita

Vuoi pubblicizzare un prodotto, uno smartphone, un tablet sul nostro sito? Compila il Form

Contact Us

If you are an online shop and you want advertise your website and your products on our pages please Fill the Form

Iscriviti alla newsletter per ricevere aggiornamenti e offerte!

Copyright © 2017 Cinafoniaci.com - Notizie Offerte e Recensioni dal mondo degli smartphone Cinesi
Powered by Monkeyhub.org

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Privacy Policy