Amazon
Gearbest
Honorbuy
Flosmall
Myefox
Geekmall
  • News
  • Xiaomi Mi 8, Mi 8 Special Edition e Mi 8 Explorer Edition: Xiaomi mostra i muscoli

Xiaomi Mi 8, Mi 8 Special Edition e Mi 8 Explorer Edition: Xiaomi mostra i muscoli

Xiaomi Mi 8 ufficiale
Xiaomi Mi 8 è il nome dell’ultimo smartphone top di gamma dell’azienda cinese, presentato proprio oggi. Un concentrato di caratteristiche top, tra le quali spiccano: un display AMOLED, il perfomante processore SNAPDRAGON 845 ed un comparto fotografico che viene premiato dagli test sintetici di DxO Mark, ma andiamo ad analizzarlo nel dettaglio.
Come detto abbiamo alla base vi è il processore di casa Qualcomm, lo Snapdragon 845, che viene supportato dalla gpu Adreno 630 e da 6 GB di memoria RAM. Per quanto riguarda i tagli di memoria disponibile saranno 3 le versioni: 64, 128 e 256 GB. C’è un ampio display AMOLED da 6.21” con risoluzione FullHD+, nell’ormai diffuso rapporto di forma di 18,7:9. Inoltre come prevedibile, anche lo Xiaomi Mi 8 si adegua alla moda del momento: il notch!, il quale può essere nascosto tramite impostazione software. Al suo interno troviamo una serie di sensori, tra cui il sensore di prossimità e un emittitore infrarosso con una fotocamera dedicata, che permetterà lo sblocco facciale; è inoltre presente una fotocamera anteriore da 20 megapixel incastonata nella tacca.
Xiaomi Mi 8 2
 
Xiaomi con il suo Mi 8 mira a sbaragliare la concorrenza nel campo della fotografia. Grazie alla doppia fotocamera posteriore (a forma di semaforo), ha ottenuto, da una valutazione DxOMark, un punteggio di 105 punti per le foto e 88 punti per i video. Dotato di una fotocamera con sensore, Sony IMX363, da 12 megapixel con apertura focale f/1.8 e stabilizzazione ottica su 4 assi; di una seconda fotocamera, sempre con sensore da 12 megapixel, che funge da teleobiettivo. Ovviamente non poteva mancare l’intelligenza artificiale, che permette di assistere e migliorare il comparto fotografico.
Altra caratteristica molto interessante è il GPS a doppia frequenza, questi permette allo smartphone di annullare le interferenze, provenienti dai palazzi circostanti, per offrire un tracciamento della posizione, evitando noiose perdite di segnale. La batteria da 3400maH, dovrebbe eliminare qualsiasi problematica relativa all’autonomia e grazie anche al supporto alla carica rapida QuickCharge 4+, la ricarica sarà velocissima.
Xiaomi Mi 8 3.jpg
Xiaomi non si è limitata al solo lancio del Mi 8, ma ne ha presentate anche due ulteriori varianti: il Mi 8 SE (o Special Edition) e il Mi 8 Explorer Edition. Andiamo a vedere in cosa differiscono dal Mi 8. La versione SE, una versione meno potente del Mi 8, è basata sul nuovo Soc Snapdragon 710, al suo debutto come successore del 660, il quale promette una particolare attenzione riguardo il consumo energetico. Ulteriore differenza la troviamo nelle dimensioni del display, infatti le caratteristiche dello stesso risultano essere le medesime, ma passa dai 6.21” ai 5.88”. La fotocamera presenta due sensori, uno da 12 megapixel e il secondo da 5, supportati dall’intelligenza artificiale. Infine, presenta una batteria da 3120 mah.
Xiaomi Mi 8 4
La punta di diamante è sicuramente la Explorer Edition, la versione top e più accattivante che si presenta in tutto il suo splendore grazie alla scocca posteriore in vetro traslucido, che va a mostrare, elegantemente, una stampa 3D dei componenti interni. Un vero splendore!
Xiaomi Mi 8 5
Le specifiche tecniche sono praticamente le medesime del Mi 8, rispetto al quale si differenzia per particolari sistemi di sblocco. Il primo risulta essere il sensore per le impronte digitali presente al di sotto del display, contrariamente agli altri che lo presentano nella parte posteriore. Il secondo, la vera innovazione nonché punto forte di questa edizione, è lo sblocco facciale tridimensionale grazie al sensore presente nel Notch.
 
Xiaomi Mi 8 sarà in vendita, inizialmente solo in Cina, a partire dal 5 di giugno, al prezzo di circa 360€ per la versione da 64GB, circa 400€ per la versione 128GB e 440€ per la versione 256GB. Prezzi che variano per le altre due versioni. Mi 8 SE che costerà circa 240€ per la versione 4/64GB e circa 270€ per la versione 6/64GB. Mi 8 Explore Edition disponibile nella versione 8/128GB avrà un costo di circa 490€.

Le colorazioni disponibili saranno: blu, nero, argento e oro per Mi 8; nero, rosso, blu e bianco per Mi 8 SE ed infine per Mi 8 Explorer Edition la trasparente.
Xiaomi Mi 8 6
 
<div>
    Mi 8 ufficiale: Xiaomi mostra i muscoli
</div>
<div>
</div>
<div>
    Xiaomi Mi 8 è il nome dell’ultimo smartphone top di gamma dell’azienda
    cinese, presentato proprio oggi. Un concentrato di caratteristiche top, tra
    le quali spiccano: un display AMOLED, il perfomante processore SNAPDRAGON
    845 ed un comparto fotografico che viene premiato dagli test sintetici di
    DxO Mark, ma andiamo ad analizzarlo nel dettaglio.
</div>
<div>
    Come detto abbiamo alla base vi è il processore di casa Qualcomm, lo
    Snapdragon 845, che viene supportato dalla gpu Adreno 630 e da 6 GB di
    memoria RAM. Per quanto riguarda i tagli di memoria disponibile saranno 3
    le versioni: 64, 128 e 256 GB.
</div>
<div>
    C’è un ampio display AMOLED da 6.21” con risoluzione FullHD+, nell’ormai
    diffuso rapporto di forma di 18,7:9. Inoltre come prevedibile, anche lo
    Xiaomi Mi 8 si adegua alla moda del momento: il notch!, il quale può essere
    nascosto tramite impostazione software.
</div>
<div>
    Al suo interno troviamo una serie di sensori, tra cui il sensore di
    prossimità e un emittitore infrarosso con una fotocamera dedicata, che
    permetterà lo sblocco facciale; è inoltre presente una fotocamera anteriore
    da 20 megapixel incastonata nella tacca.
</div>
<div>
</div>
<div>
    Xiaomi con il suo Mi 8 mira a sbaragliare la concorrenza nel campo della
    fotografia. Grazie alla doppia fotocamera posteriore (a forma di semaforo),
    ha ottenuto, da una valutazione DxOMark, un punteggio di 105 punti per le
    foto e 88 punti per i video. Dotato di una fotocamera con sensore, Sony
    IMX363, da 12 megapixel con apertura focale f/1.8 e stabilizzazione ottica
    su 4 assi; di una seconda fotocamera, sempre con sensore da 12 megapixel,
    che funge da teleobiettivo. Ovviamente non poteva mancare l’intelligenza
    artificiale, che permette di assistere e migliorare il comparto
    fotografico.
</div>
<div>
    Altra caratteristica molto interessante è il GPS a doppia frequenza, questi
    permette allo smartphone di annullare le interferenze, provenienti dai
    palazzi circostanti, per offrire un tracciamento della posizione, evitando
    noiose perdite di segnale.
</div>
<div>
    La batteria da 3400maH, dovrebbe eliminare qualsiasi problematica relativa
    all’autonomia e grazie anche al supporto alla carica rapida QuickCharge 4+,
    la ricarica sarà velocissima.
</div>
<div>
</div>
<div>
    Xiaomi non si è limitata al solo lancio del Mi 8, ma ne ha presentate anche
    due ulteriori varianti: il Mi 8 SE (o Special Edition) e il Mi 8 Explorer
    Edition. Andiamo a vedere in cosa differiscono dal Mi 8.
</div>
<div>
</div>
<div>
    La versione SE, una versione meno potente del Mi 8, è basata sul nuovo Soc
    Snapdragon 710, al suo debutto come successore del 660, il quale promette
    una particolare attenzione riguardo il consumo energetico. Ulteriore
    differenza la troviamo nelle dimensioni del display, infatti le
    caratteristiche dello stesso risultano essere le medesime, ma passa dai
    6.21” ai 5.88”. La fotocamera presenta due sensori, uno da 12 megapixel e
    il secondo da 5, supportati dall’intelligenza artificiale. Infine, presenta
    una batteria da 3120 mah.
</div>
<div>
</div>
<div>
    La punta di diamante è sicuramente la Explorer Edition, la versione top e
    più accattivante che si presenta in tutto il suo splendore grazie alla
    scocca posteriore in vetro trasparente, che va a mostrare, elegantemente, i
    componenti interni. Un vero splendore!
</div>
<div>
    Le specifiche tecniche sono praticamente le medesime del Mi 8, rispetto al
    quale si differenzia per particolari sistemi di sblocco. Il primo risulta
    essere il sensore per le impronte digitali presente al di sotto del
    display, contrariamente agli altri che lo presentano nella parte
    posteriore. Il secondo, la vera innovazione nonché punto forte di questa
    edizione, è lo sblocco facciale tridimensionale grazie al sensore presente
    nel Notch.
</div>
<div>
    Xiaomi Mi 8 sarà in vendita, inizialmente solo in Cina, a partire dal 5 di
    giugno, al prezzo di circa 360€ per la versione da 64GB, circa 400€ per la
    versione 128GB e 440€ per la versione 256GB. Prezzi che variano per le
    altre due versioni. Mi 8 SE che costerà circa 240€ per la versione 4/64GB e
    circa 270€ per la versione 6/64GB. Mi 8 Explore Edition disponibile nella
    versione 8/128GB avrà un costo di circa 490€.
</div>
<div>
    Le colorazioni disponibili saranno: blu, nero, argento e oro per Mi 8;
    nero, rosso, blu e bianco per Mi 8 SE ed infine per Mi 8 Explorer Edition
    la trasparente.
</div>
<div>
</div>

 

Stampa Email

Cinafoniaci
"I veri Cinafoniaci sono quelli che non si fermano ai prodotti che ci vengono imposti dal mercato e dai media convenzionali ma si documentano e cercano tutte le informazioni per riuscire ad avere la migliore tecnologia al prezzo più conveniente."

Seguici su

FacebookoffFacebookoff
TwitteroffTwitteroff
TelegramoffTelegramoff
YoutubeoffYoutubeoff
Pubblicita

Vuoi pubblicizzare un prodotto, uno smartphone, un tablet sul nostro sito? Compila il Form

Contact Us

If you are an online shop and you want advertise your website and your products on our pages please Fill the Form

Iscriviti alla newsletter per ricevere aggiornamenti e offerte!

Copyright © 2017 Cinafoniaci.com - Notizie Offerte e Recensioni dal mondo degli smartphone Cinesi
Powered by Monkeyhub.org

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Privacy Policy