Vernee M5 - BEST BUY sotto i 100 Euro! - RECENSIONE

Vernee M5 - BEST BUY sotto i 100 Euro! - RECENSIONE
View Comments

Vernee M5 è uno smartphone low-cost che si fa apprezzare per il suo fattore forma e le specifiche tecniche in rapporto al prezzo di vendita. La guerra nella fascia medio-bassa è ormai iniziata e contrappone produttori che per vendere si focalizzano sulle specifiche tecniche a prodotti ben ottimizzati lato software. A che categoria appartiene questo Vernee M5? Tutti i dettagli nella nostra recensione

 

VIDEO RECENSIONE

CONFEZIONE E ACCESSORI

Confezione davvero minimale: caricabatterie 5V/1.5A con presa Europea, cavo micro-USB, spillo per estrarre il carrello delle SIM e lo smartphone. Si può fare di più!

DESIGN E MATERIALI

Vernee ci propone uno smartphone che si tiene perfettamente in mano grazie ai suoi 5.2” di diagonale. Corpo in metallo con inserti in plastica, non è molto scivoloso grazie ai bordi stondati. Come design siamo rimasti nel 2016, senza schermi 18:9 o bezelless, ma questo Vernee M5 si fa apprezzare per le linee senza fronzoli: tutto è al suo posto, e anche qualcosina in più di quello che ci si aspetterebbe in questa fascia di prezzo.

Vernee M5 Design
Vernee M5 Design 2
Vernee M5 Design 3
Vernee M5 Design 4
Vernee M5 Design 5

HARDWARE

Ecco in breve le caratteristiche del Vernee M5:

- DISPLAY: 5.2 Pollici HD 1280x720 IPS

- CPU: MediaTek MK6750 @1.5 GHz

- GPU: MALI-T860 MP2

- RAM: 4GB LPDDR3

- STORAGE: 64GB espandibile tramite micro SD (slot condiviso con la seconda SIM)

- SIM: NANO + NANO

- FOTOCAMERE: Posteriore da 13 Megapixel (Unknown) con Flash LED // Frontale da 8 Megapixel

- DIMENSIONI: 72.6 x 147.3 x 6.9 mm

- PESO: 148 grammi

- BATTERIA: 3300 mAh

- OS: Android 7.0 Nougat con personalizzazione VOS 1.0 (Vernee OS)

- Altro: Lettore impronte posteriore, Bluetooth 4.0, GPS, micro USB , LED notifica RGB, jack audio

Dotazione di sensori soddisfacente: accelerometro, bussola, prossimità, luminosità, e d’impronte.

RETE, TELEFONIA E CONNETTIVITA’

C’è un trend tra gli smartphone low-cost: si tende a risparmiare su quella che dovrebbe essere la caratteristica essenziale di ogni smartphone, ovvero il comparto telefonico. Questo Vernee M5 invece va controtendenza, e si comporta bene: il segnale è sempre buono anche se non eccellente, l’audio in capsula auricolare è ottimo ed il vivavoce funziona, anche se molto piatto come suono e non estremamente potente.

Gradita la presenza del doppio microfono per la soppressione dei rumori, che funziona discretamente bene: il nostro interlocutore ci sente sempre in maniera chiara anche in ambienti mediamente rumorosi. La banda 20 è presente e la connessione dati funziona molto bene, ottenendo buoni risultati con SpeedTest.

Il fix del segnale GPS viene effettuato in tempi rapidi, e rimane stabile nel tempo. Nessun problema durante la navigazione a piedi grazie alla presenza della bussola.

SCHERMO

Pannello da 5.2 pollici con buoni angoli di visuale: i neri sono nella media da IPS, i colori tendenti all’azzurrino e la risoluzione del display è “solo” HD. Secondo noi una mossa azzeccata da parte di Vernee: un display meno risoluto e quindi meno energivoro, che stressa meno il processore, consentendo di rendere tutta l’interfaccia molto fluida in ogni operazione.

C’è il sensore di luminosità che funziona bene, ed anche la possibilità di attivare una “modalità notturna” che tingerà lo schermo di rosso, cercando di eliminare il colore blu per arrecare meno stress ai vostri occhi.

SOFTWARE

La ROM è basata su Android 7.0 stock ed è priva di qualsiasi bloatware, anche se Vernee ha deciso di chiamarla VOS 1.0 (Vernee OS). Data la totale assenza di app bloatware, launcher proprietari (e spesso discutibili, NdR) e UI tematizzata, a Vernee va un plauso per il lavoro di ottimizzazione del software.

L’insieme dello smartphone con le sue specifiche e la ROM VOS 1.0 rendono l’esperienza d’uso davvero piacevole. L’interfaccia è fluida, le app rimangono in memoria grazie ai 4GB di RAM, l’utilizzo social è fantastico se consideriamo il prezzo di questo terminale.I giochi 3D impiegano parecchi secondi ad aprirsi, ma neanche il gaming è poi così male: basta scendere a qualche compromesso, magari impostando i dettagli ad un livello inferiore.

La ROM è certificata, tanto che all’accensione vi accoglie la scritta “Powered by Android” e ci sono tutti i servizi Google di fabbrica. Appena ricevuto lo smartphone abbiamo effettuato ben 4 aggiornamenti, di cui uno molto corposo da oltre 300 MB: Vernee ha a cuore i suoi utenti e sicuramente tra i produttori minori è quello che tende a rilasciare e ottimizzare di più i suoi dispositivi. Il LED di notifica non è impostabile attraverso le impostazioni, ma possiamo scaricare un’app di terze parti per gestirlo al meglio. Segnaliamo purtroppo un bug con il bluetooth: quando è attivo mina parecchio l’autonomia dello smartphone.

Vernee M5 Software
Vernee M5 Software 2
Vernee M5 Software 3

LETTORE IMPRONTE

Affidabile e preciso, il sensore d’impronte è posto sul retro in una posizione comoda, perfettamente simmetrica. Sblocca il telefono 9/10 volte su 10.

FOTOCAMERA

Vernee M5 è equipaggiato con un sensore da 13 Megapixel posteriore, di cui purtroppo non sappiamo il produttore. Riesce comunque a scattare fotografie dettagliate anche con poca luce, il che è un bene. Di giorno, con tanta luce, si riescono ad ottenere dei buoni scatti. La modalità HDR funziona, ma non benissimo: illumina troppo la scena e si perde una buona parte del contrasto in maniera innaturale.

E’ presente un flash LED singolo per illuminare i nostri scatti, ma non aspettiamoci miracoli. La fotocamera frontale è perfetta per autoscatti in condizioni di buona luminosità, ed è presente la modalità bellezza per migliorare la resa degli scatti. Ovviamente in condizioni di luce non ottimali la qualità degli scatti ne risente.

Nel complesso un giudizio più che positivo per questo Vernee M5, con una fotocamera principale che consente anche di sfornare qualche scatto inaspettatamente pulito e dettagliato, considerando la fascia di appartenenza. Peccato per la bassa resistenza ai flare.

Vernee M5 Camera 9
Vernee M5 Camera 5
Vernee M5 Camera 3
Vernee M5 Camera 4
Vernee M5 Camera 6
Vernee M5 Camera 7
Vernee M5 Camera
Vernee M5 Camera 2
Vernee M5 Camera 8

BATTERIA

Qui bisogna bacchettare Vernee: se sotto il punto di vista dell’ottimizzazione software, prestazioni generali e della fotocamera si possono solo fare plausi, per quanto riguarda l’autonomia c’è un dato importante che dobbiamo segnalare. Dai nostri test è risultato che la batteria sia davvero molto sottodimensionata rispetto alle dichiarazioni ufficiali della casa. Secondo le misurazioni la batteria risulta avere una capacità compresa tra i 2900 e i 3000 mAh, circa il 10-12% in meno di quanto dichiarato.

Ufficialmente il Vernee è dotato di una batteria da 3300 mAh, ma i conti non tornano. Durante una giornata di uso intenso si riesce ad arrivare a sera al massimo con 4 o 5 ore di schermo, specialmente se utilizzato molto con una connessione Wi-Fi. Durante il Black Friday, in cui l’ho utilizzato esclusivamente in 4G per scrivere i post sul canale telegram, controllare il sito e le varie offerte, mi ha abbandonato nel primo pomeriggio con poco più di 3 ore di schermo. Infine c’è da menzionare un bug con il Bluetooth: quando è attivo, indipendentemente se un dispositivo è accoppiato o meno, consuma tantissima batteria. Speriamo in un aggiornamento futuro che possa risolvere il problema.

Vernee M5 Batteria 3
Vernee M5 Batteria 6
Vernee M5 Batteria 2
Vernee M5 Batteria
Vernee M5 Batteria 7
Vernee M5 Battery 7
Vernee M5 Battery 8

BENCHMARK

Su AnTuTu il punteggio registrato è di 37709 punti, mentre con GeekBench si registrano 574 punti in single-core e 2479 in multi-core. Il test delle memorie di AndroBench segnala delle memorie eMMC 5.1 abbastanza veloci.

GAMING

L’accoppiata MediaTek MT6750 e Mali-T860 MP2 rendono questo Vernee M5 uno smartphone sufficiente per giocare ai titoli 3D, ma non aspettatevi grandi prestazioni. Real Racing 3 e Riptide sono giocabili, ma ci sono dei rallentamenti. Con Galaxy On Fire 3: Manticore la situazione peggiora. Se considerate il gaming una priorità guardate verso altri lidi: Vernee M5 dà il meglio di sé con giochi leggeri, come i classici puzzle game o i giochi a scorrimento orizzontale/verticale.

SICUREZZA

Il telefono è stato scansionato con Malware Bytes e Trustlook Antivirus, che ha anche un modulo per rilevare nello specifico versioni malware di ADUPS. Entrambe le scansioni dello smartphone hanno dato esito negativo. Il monitoraggio delle connessioni tramite firewall non segnala nulla di preoccupante. Promosso a pieni voti sotto il profilo della sicurezza.

IN BREVE

logo okPRESTAZIONI
FATTORE FORMA
OTTIMIZZAZIONE
logo ko

LED NON PERSONALIZZABILE
BATTERIA
BUG BLUETOOTH

Vernee M5 è uno smartphone di cui non puoi che parlarne bene, nonostante abbia i suoi difetti. Ci è piaciuta la qualità costruttiva, le dimensioni “umane”, il buon bilanciamento tra specifiche tecniche e ottimizzazione software. Rimaniamo perplessi se invece consideriamo la batteria sottodimensionata rispetto alle dichiarazioni ufficiali, così come il bug del Bluetooth: dopo 4 aggiornamenti corposi ancora non è stato risolto, e vedere la voce di utilizzo al primo posto per consumo energetico non può che far infuriare.

Al netto di queste pecche, non possiamo fare altro che raccomandarvi questo Vernee M5, specialmente se in offerta a meno di 100 Euro: vi portate a casa uno smartphone da utilizzare tutti i giorni come telefono principale, con 4GB di RAM, 64GB di memoria interna e un’ottimizzazione software da applausi. E’ un piacere poter richiamare rapidamente tutte le app salvate in memoria senza impuntamenti, così come la fluidità generale per la navigazione web e social.

Rimane comunque uno smartphone low-cost, ma uno dei migliori nella fascia low-cost, che entra di diritto nella nostra classifica dei migliori smartphone sotto i 100 Euro. Se vuoi vedere il resto della classifica, vaiI MIGLIORI SMARTPHONE ANDROID

DOVE COMPRARE

Potete acquistare il Vernee M5 su GearBest al prezzo di circa 89 Euro in promozione, oppure su Amazon Italia ( con due anni di garanzia) al prezzo di 139 Euro. Spesso si trova in offerta a meno di 100 Euro da store affidabili come TomTop e BangGood.

Pubblicato in Smartphone Android

Stampa